7a ritorno - Calcio Club Lonigo

Vai ai contenuti

Menu principale:

7a ritorno

LE CRONACHE > 2007/2008

C.C. LONIGO - SPESSA  2-0 Negretto, Bari
7a giornata ritorno 14 marzo 2008

La formazione del Lonigo sta mettendo in archivio il brutto periodo dell'andata con un altra vittoria sull'ostico Spessa.
Campo parrocchiale di Madonna, dove in questa stagione i Leoniceni sono costretti a giocare per inutilizzo dello storico S.Marina per ragioni inerenti lo Speedway.
E sì, cari ragazzi, perchè anche in questa mite ma umida serata, l'undici di Percali ha strappato 3 bei preziosi punti ai vicini di casa dello Spessa, appunto, dove militano volti noti, di estrazione leonicena.
Forza Leoni, allora, come dice l'eclettico (ed elettrico) Damiano!
Forza Leoni, perchè questo girone di ritorno, ci porta in alto (piano, piano) senza mai subire una sconfitta, e pareggiando solo 2 volte!!!
Molto bene ragazzi!
Andiamo al resoconto della cronaca.
Il Lonigo scende in campo in maglia verde, rispolverata dopo un po', in totale e completo assetto tattico. E si nota subito, visto la presenza di quasi tutti i giocatori, che nessuno stavolta vuole perdere!! Salva e Manci, strabordanti di grinta, ne sono stati esempio!!
Centrocampo e difesa d'esperienza e avanguardia, avanguardistica, con i tre nostri giovani Matteo,Andrea e Marco. Marco Volpato, ovviamente.
Il Lonigo spinge e trova il vantaggio grazie ad un perfetto colpo di testa di Mauro, che gonfia la rete alle spalle di un incolpevole portiere spessino, anche se non era la prima volta che si sfiorava il goal!
Ed al 25 del secondo tempo, lo Spessa perdeva un forte giocatore per fallo da tergo ad ultimo uomo, lasciando gli avversari con un uomo in meno.
E si chiudeva così il primo tempo, non privo di emozioni e sopratutto di evidenti falli (tattici) della squadra opposta, che in qualche maniera (porco ortodossa) ostacolava la grinta dei nostri eroi (finalmente sono riuscito ed inserire sta parola. è un'ora che scrivo per trovare il posto)!
Il secondo tempo, che nella carta doveva essere più "semplice" per il Lonigo, visto la mancanza di un giocatore nello Spessa, risulta essere più difficoltoso del previsto. I locali soffrono un po', ma nonostante tutto il portierone Denis (maledetti i suoi "dai butei!") sono tocca quasi mai palla.
La panchina si muove ed il magnanimo Perca, sotto lo sguardo attonito di tutti, cambia i giocatori (con l'eccezione di Stefano Lunardi, unico vero giocatore in casa, ma si sa che nessuno è profeta in casa, e questa frase non c'entra nulla su quello che sto dicendo), dando a tutti, certemente di farsi la doccia, ma sopratutto di essere protagonisti di questa vittoria che sta per arrivare.
Difatti, al 30', dopo un cross da destra che attraversa area e gambe di terzini e attacanti, arriva al centrocampista Max Bari (giocate il due secco sulla sua ruota domani) che di collo pieno sancisce vittoria e leggenda sugli uomini granitici e di poche parole! 2 a 0! Molto bene,molto, molto bene direbbe Dan Peterson! O Galeazzi. O io che questa sera, promosso in campo, facevo da guardialinee (non capisco chi si arrabbia se rimane in panchina: ma lo sapevate che io un mese fa ero titolare in porta?) Vabbè, dai, l'importante è vincere e sopratutto partecipare. Tra l'altro potevamo portarci a casa ancora un altro goal, con la coppia Lele-Lele, su aperture del liftato Manega (ma è bello così di suo?), ma ci si accontenta lo stesso dell'ottimo risultato.
La squadra è soddisfatta, il mister pure, e domani (ma non per tutti), è sabato, e ci si rilassa.
Complimenti a tutti, bravi ragazzi, bravo Lonigo. Ed un bravo anche allo Spessa, ed ai loro atleti!!
Il dopo partita si chiude con una pizza in compagnia, tanto per restare ancora tutti insieme e festeggiare ancora la bella serata!
Io invece (causa dieta) sono corso a casa per vedere quel che restava della puntata dei "I Cesaroni", non tanto per la Fiction,ma per imparare un po' di romanesco, per capì che (permettetemelo) cazzo se dicono Lele Lancia ed Er Patata Sandro detto "er iellatore", quando giocano in campo.
Approposito, stasera insieme ad Amendola, recitava pure Ciccio Totti, e tutti gli zozzoni della Roma! (zozzoni per modo de dì)!

Allora: martedì allenamenti, mercoledì petto di pollo, giovedì Jokka e venerdì che è Santo, come il nostro mister, non si gioca ma ci si allena, e si va direttamente al Lunedì 31 Marzo in trasferta col Montorso-S.Zeno, per la prossima di campionato.
Buon weekend  e, anticipatamente, buona e lieta Pasqua, a tutti voi, arbitri e guardalinee compresi!

Giampe.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu