10a ritorno - Calcio Club Lonigo

Vai ai contenuti

Menu principale:

10a ritorno

LE CRONACHE > 2007/2008

NOI ASS. ORGIANO - C.C. LONIGO 0-3 (Enfasi, Volpato, Benetazzo)
10a giornata ritorno 13 aprile 2008

Nel verdissimo campo di Teonghio di Orgiano, i nostri arancioni eroi si impongono con un secco 3 a 0!
Attenzioni cari amici: il risultato però non è specchio della prestazione della squadra, perchè, nonostante l'importante e meritato risultato, la squadra sta passando un momento un po' fiacco
Certo, la primavera, giocare al venerdì sera quando le stanchezze della settimana lavorativa si fanno sentire, la pressione delle elezioni o delle imminenti prestazioni famigliari del sabato, fanno da compendio alla mini-crisi, ma il bel gioco di qualche partita fa ce lo siamo un po' dimenticati.
Un Lonigo a due facce, due tempi. I primi 35 minuti sono di riscaldamento e papere (in attacco per fortuna), dovuti alla foga di vincere e la paura di perdere. Si corre molto. Si creano azioni. Si sfiorano pali, traverse ed evidenti palle goal. Ma il gioco annoia un po', anche se si passa in vantaggio con il volenteroso Matteo Enfasi (detto Extasi, visto gli usi indiscriminati di antibiotici e anticrittogamici), dopo un'azione fantastica del nostro sempre grande Gigio!!
Il secondo tempo (secondo me sarà il the, cattivello tra l'altro), ma sopratutto qualche cambio, di ruolo e di fascia e qualche in panchina, fa la cronaca alla partita.
L'Orgiano, solo in 11 giocatori, e senza cambi in panchina, gioca la sua partita e con un 22 a tutto campo ed un portiere che sbaglia solo una volta,merita la sufficienza!
Mentre merita la lode una straordinaria parata del nostro estremo difensore Denis, che da felino devia in angolo un poderoso tiro avversario!
Gli altri due goal, sono stati realizzati dal solito Marco, che dopo vari tentativi, da solo spiazza il portiere per il 2 a 0 come un bomber in piena carriera, e dall'intramontabile Lele Benetazzo, che nonostante il forte colpo preso al ginocchio, riesce ad accreditarsi la serata e la gloria per il gesto atletico.
Si va anche per il quarto goal, sbagliato fortuitamente dal Manega, che pressato violentemente dal difensore avversario, calcia di poco fuori dalla porta.

Due singolari osservazioni: la prima è lo spogliatoio più piccolo del mondo, ed il secondo l'arbitro più rosso del mondo (intendo il colore), proveniente dall'Olanda, che di calcio e fama olandese aveva davvero poco. Nel complesso, ci siamo lavati tutti, nonostante l'erezione del Bellu, e la partita è stata corretta.
Un grazie al mio collega Damiano Cera per la collaborazione....

Ecco a voi adesso la pagellina (tanto voluta dai nostri atleti):

   * DENIS 7,5
   * ANDREA 6,5
   * SALVA 6,5
   * MANCI 6,5
   * MATTEO 7
   * IVAN 6,5
   * GIGIO 7,5
   * BELLU 6
   * MAURO 6,5
   * NICO 6,5
   * MARCO 7
   * LELE B 7
   * MAX 6,5
   * MAURI 7
   * PERCALI 6-

     Arbitro 5, Ristorante 7, Statale 11 n.p, cassettina porno 3 (volte).

Dalla solita panchina, el solito Giampe. Si ringrazia, Kuke, Pero, Lele Lancia ed Eric per la compagnia!!

 
Torna ai contenuti | Torna al menu