6a Andata (Zimella) - Calcio Club Lonigo

Vai ai contenuti

Menu principale:

6a Andata (Zimella)

LE CRONACHE > 2013/2014

dal
Blog Ufficiale Calcio GEMINA ZIMELLA©

giovedì 7 novembre 2013
RECUPERO 6^ GIORNATA: IL GEMINA CADE AD ALMISANO, FINISCE 4-1 PER IL CALCIO CLUB LONIGO. GIALLOVERDI SCAVALVATI IN CLASSIFICA
Almisano - Il Gemina passa con Fattori, poi è rimonta del Lonigo. Si conclude una settimana nerissima per i gialloverdi
SENZA ARTUSO, C'E' FATTORI - Va tutto storto ai gialloverdi di Livio Urbani nel recupero della sesta giornata di campionato con il Calcio Club Lonigo. Boschi Sant'Anna oltre ad un striminzito pareggio porta anche numerosi acciacchi di tutti i tipi ai titolarissimi zimellesi. Mancano all'appello capitan Artuso, Dieghito Martello e Fabio Fontana. Con gli uomini contati a centrocampo, Urbani recupera almeno bomber Fattori in attacco.
SPRINT GEMINA, POI L'INCUBO  - Proprio l' estro del forte attaccante zimellese propizia il gol del vantaggio al 10'. Un destro a giro che trafigge il portiere vicentino e va insaccarsi proprio alla sua sinistra. Sembra la sua serata perfetta. Diventerà un incubo la serata per i difensori zimellesi che si vedono superare a destra e a sinistra dai velocissimi attaccanti del Lonigo. Miolato e Mizzon vanno vicinissimo al pareggio tra il 15' e il 20' ma prima è Zanoni a mettere in angolo, poco dopo è Boscaro in uscita a salvare la retroguardia zimellese. Troppo veloci i contropiedi dell'Almisano, Urbani sposta allora un po' le carte. Ma anche in attacco non va così meglio. Rebusti è ingabbiato, il centrocampo gira a vuoto. Così è facile al 25' per il Lonigo mettere in cattedra la partita al quarto tentativo. Sfortunato questa volta Zanoni che nel tentativo di districarsi tocca in area il pallone con la mano e sarà calcio di rigore ineccepibile. Dal dischetto Miolato non sbaglia. Altro tentativo dalla distanza di Belosi, per fortuna il pallone schizza alle stelle. Ma l'espressione di Bernarello, ammomito dopo un contrasto di gioco, la dice tutta sul momento di forma della squadra. Verrà anche ammonito Coldebella, visibilmente in difficoltà sulla fascia.
TIME OUT, POI RIMONTA CON ALLOCCA - Troppo in difficoltà il Gemina, il Time Out smorza almeno un po' di malumori. Ma il finale di primo tempo è ancora di marchio leoniceno. Allocca Giuseppe, tesserato con l'Almisano, ma arruolato con il Calcio Club perché dentro la normativa Csi, colpisce al primo tentativo utile, battendo Boscaro per la seconda volta.
RIPRESA SENZA COLDEBELLA - Nella ripresa il Gemina si risistema, ricomincia a giocare come può e fa girare la palla. Zanconato per Coldebella è la prima mossa di Urbani per contenere l'attacco sulle fasce del Lonigo. Zanconato in uno scontro di gioco ha la peggio sbattendo addosso un palo e rimanendoci a terra per qualche minuto. Nessuna aria di arresa, il Gemina ricomincia a pedalare ma è il Lonigo attraverso alcuni cambi ad aumentare il ritmo e nonostante l'espulsione dell'allenatore, triplica il punteggio al 25'. Ancora il numero 7 Miolato, migliore in campo, a trafiggere Boscaro. Pochi minuti dopo Allocca concede il poker siglando la sua personalissima doppietta.
MARTEDI' E' GIA' CAMPIONATO - Cala il sipario ad Almisano, il Gemina perde l'imbattibilità in campionato nella settimana più nera dell'anno. Ma il tempo di ricaricare le pile che martedì si ritorna in campo contro il Nova Gens. Più facile, dunque, digerire la sconfitta scendendo già in campo tra qualche giorno. Con tanti dubbi e incertezze, Urbani dovrà dare una scossa giusta ad un gruppo che per la prima volta perde colpi. Ma senza allarmismi c'è ancora un campionato intero per risollevarsi.
Tabellino:
Gemina (4-4-2): Boscaro; Tonello N, Massignan, Zanoni, Coldebella (1' st Zanconato), Bernarello, Leorato, Tondini, Bressan, Fattori, Rebusti. A disp.: Vidali, Tonello M, Molinaro, Guglielmi. All.: Urbani.
Calcio Club Lonigo (4-4-2): Rosca, Dian, Zazzaron, Bacoi, Pozzan, Mizzon A, Belosi, Tanferi, Cestaro (10' st Mizzon D), Allocca, Miolato. A disp.: Chita M, Chita V, Soro, Valle. All.:Percali.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu